Marinella Marin

Appartenere ad un gruppo di ignoti nomi di cui non si conosce il volto può far paura!!!
Sei inserita in un mondo di donne che tra crisi ormonali, stanchezza, esperienze negative… incute ansia. Ma … oramai l’amica ti ha inserito, tu sei in un periodo no, cominci a leggere, interagire. E poiché oltre che mamma sei pure lupo e per di più cosentina, rimani nonostante aggressioni da leonesse da tastiera, nonostante antipatie, nonostante sai della presenza di vipere…
Ti accorgi che sei seguita, che vieni criticata fuori dal gruppo perché anche se ciò che si dice deve rimanere nel gruppo è portato fuori…
E ci sta pure in un gruppo di 11.000 unità arrivate a 19.000 in così poco tempo, ci sta!
E così vuoi conoscere! Ti viene voglia di vedere occhi, ascoltare cadenze, voci… Vai ad una pizza e ti siedi accanto a una tipa bionda bionda, dolce dolce, dagli occhi cielo… e da quel momento non la perdi più! Vai a colazione e ne incontri altre di una dolcezza infinita… E ne incontri una con una bimba di tre anni che troppo presto ha un contatto diretto col dolore della perdita improvvisa del suo papà…
Conosci un’admin diretta, schietta, “spocchiosa” (ma mica vero, eh!) che, dicono, si arricchisca con libri, tessere, spille ed adesivi; che usufruisca di favori … ma poi la incontri e la vedi coi capelli tirati, il volto stanco, di corsa come tutte le comuni mamme che non hanno cameriere e babysitter… La vedi fare la fila come tutte, arrabbiarsi per un gattino maltrattato, innervosirsi se la principessa si allontana.
Conosci chi organizza raccolte per bimbi meno fortunati e lì ti accorgi della grandezza del gruppo e di tutte le mamme. Perché MaCS? Perché arriva il post polemico e iniziano proprio con “non per essere polemici…” E ci sono i post in anonimo: quelli dolorosi che mettono tristezza e allora provi a tirare su, a incoraggiare…
È questo Macs! Mamme e nonne che ti sostengono , ti consigliano… Mamme che si sfogano per mariti pasticcioni, che lì per lì li manderesti al diavolo ma poi una battuta e torna il sorriso.

Questo è MaCS: la vita di tutti i giorni condivisa con donne generose pronte a farti sorridere quando sei giù, ad avvisarti in caso di pericolo, che ti circonda di affetto: una grande Mamma virtuale pronta ad accoglierti e sostenerti e in privato sgridarti!
E io sto in MaCS per tutto ciò!

6 pensieri su “Marinella Marin

  1. Tiziana Scarfo ha detto:

    Con le tue parole, secondo me, hai saputo cogliere il senso di macs, ciò che differenzia questo gruppo dagli altri gruppi di donne. Vero, macs non è un mondo perfetto, è una piazza fatta di persone imperfette che sbagliano ma che ci sono se hai bisogno anche solo di sorridere.

    Piace a 1 persona

  2. Silvia HOLDER ha detto:

    Bella brava buona..donna lavoratrice attenta ai particolari..con grande senso civico … Dono particolare la bontà d’animo ! La riconosci tra mille se ha un pennello in mano ti colora il mondo dipingendo sorrisi …
    Mamma straordinaria e premurosa … Una vera amica !

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.