Chi Sono

Sto dormendo, suona la sveglia e mi compare la scena di me, quando vivevo sola, ero magra, stilosa, una donna in carriera…
avevo due bagni tutti per me, pranzavo con una bottiglietta d’acqua, nel mio frigo c’erano i pipistrelli che dormivano a testa in giù e cenavo tutte le sere fuori.
Effettivamente è più un lampo che una scena, chi ce l’ha più il tempo di rivivere tutta una scena?
Ancora non ho spento la sveglia che Mia si rotola su di me tuffandosi dalla culla di fianco, il milanese mugugna qualche suono con la erre moscia, Milo frigna dietro la culla perché vuole il grattino e 4 gatti saltano contemporaneamente sul letto litigandosi la prima carezza.

Ora il frigo è sempre stracolmo, sono in sovrappeso, indosso abbigliamento indicibile, non so cosa voglia dire avere intimità in bagno e me ne lamento costantemente con grande ipocrisia perché finalmente sono COMPLETA!

Hanno parlato di me: